Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Detrazione risparmio energetico o mobili sono cumulabili?


Riky25
login
02 Febbraio 2015 ore 17:43 9
Salve e buonasera a tutti.
La mia domanda è questa: io ho fatto dei lavori di ristrutturazione edilizia cambiando gli infissi e la caldaia con una a condensazione, oltre a queste cose con mia moglie abbiamo acquistato una cucina del valore di 10000 euro il massimo consentito per la detrazione mobili.
Adesso io ho inviato la dichiarazione all'ENEA per quanto riguarda gli infissi ma non so se posso usufruire anche del bonus mobili inviando gli appositi allegati.
Sono cumulabili le due detrazioni?
Grazie per la vostra disponibilità.
  • minerva.
    Minerva. Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 2 Febbraio 2015, all or 20:28
    Detrazione sul risparmio energetico (65%) e bonus mobili sono questioni completamente distinte. Il bonus mobili è possibile solo se benefici della detrazione sulle ristrutturazioni edilizie (50%) per opere di manutenzione straordinaria, ristrutturazione e risanamento conservativo. Quindi se benefici sia per gli infissi che per la caldaia della detrazione 65%, non hai diritto al bonus mobili.
    Per arginare il problema potresti optare per il 65% solo per gli infissi, mentre per la caldaia potresti optare per il 50%. Scegliendo il 50% per la caldaia, avresti diritto a bonus mobili per la cucina.
    Se ciò che ti scrivo non è chiaro rivolgiti a chi si occupa della tua dichiarazione dei redditi, che saprà indicarti come comportarti.
    rispondi citando
  • riky25
    Riky25 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Febbraio 2015, all or 00:45
    Ho capito! ma quello che non mi è chiaro e come faccio a scegliere una detrzione al 65 e l'altra al 50, compilando semplicemente gli allegati di riferimento?
    Per il momento io ho inviato all'enea solo l'allegato F quello riguardante la sostituzione degli infissi.Per la caldaia ancora non ho chiesto detrazioni anche perché se non sbaglio devo compilare un'allegato a parte che adesso non ricordo la lettera.
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Febbraio 2015, all or 09:28
    Portando l'installazione della caldaia nella detrazione al 50% hai diritto al bonus mobili. Per usufruire di tale detrazione è necessario effettuare i bonifici specifici e conservare tutta la documentazione inerente l'installazione e la pratica di ristrutturazione (titoli abilitativi, se presenti, notifica preliminare, se necessaria, etc.)
    Consulta questo articolo, ti sarà molto utile!
    https://www.lavorincasa.it/detrazione-50/
    rispondi citando
  • riky25
    Riky25 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Febbraio 2015, all or 10:28
    Quindi se ho capito bene dopo aver mandato l'allegato F all'ENEA per ottenere la detrazione del 65% ora posso compilare e trasmettere gli alltri allegati dove inserisco la caldaia al 50% e il bonus mobili sempre al 50%.
    Per l'eventuale detrazione come funziona? bisogna inserire il totale delle spese detraibili (Ripartiti in 10 anni) nella dichiarazione dei redditi?
    Io sono un'insegnante e a me l'irpef già la trattengono in parte dallo stipendio come funziona in questo caso?
    Grazie della vostra disponibilità.
    rispondi citando
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Febbraio 2015, all or 11:28
    Cerchiamo di fare chiarezza: mentre la detrazione al 65% richiede l'invio di documentazione all'Enea, la detrazione al 50% non richiede l'invio di nessun allegato, se non la redazione di una pratica da consegnare la Comune, se necessaria, e il pagamento attraverso bonifici specifici.
    Tutta la documentazione va conservata ed esibita in caso di controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate. Sarà la sua commercialista a spalmare le spese globali sostenute nei 10 anni a venire, usufruendo così delle detrazioni fiscali.
    rispondi citando
  • riky25
    Riky25 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Febbraio 2015, all or 09:34
    Grazie delle tue tempestive risposte.
    A me rimane, eventualmente da detrarre le spese della caldaia a condensazione e le spese dell'acquisto di una cucina. Tu dici che bisogna solo spalmare nei dieci anni, ma per la caldaia non c'è un modulo apposito da compilare? 
    Scusa ma questa pratica mi stà esaurendo, sempre perché in Italia devono fare le cose complicate...
    comunque grazie della tua gentilezza.
    rispondi citando
  • riky25
    Riky25 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Febbraio 2015, all or 11:13
    PROBLEMA!!!
    Andando a ricontrollare i bonifici da me effettuati mi sono accorto che su quello che riguarda gli infissi la banca mi ha messo una causale diversa da quella per il risparmio energetico, RST ART 16 BIS T.U.I.R. che facendo una ricerca su internet e quello per la ristrutturazione edilizia. Io l'altro giorno però ho inviato la documentazione all'ENEA compilando l'allegato F. Leggendo su internet molti dicono che con la causale sbagliata non si può accedere all detrazione del 65%. adesso cosa posso fare? posso far rientrare a questo punto tutto al 50% (Infissi, Caldaia, Bonus Mobili).
    Se si posso ritirare l'allegato F da me già trasmesso?
    Se posso accedere al 50% devo solo indicarlo in sede di dichiarazione e conservare i relativi documenti dei miei acquisti? o c'è qualche altro adempimento da compiere?
    Grazie e scusate ancora per la mia ingnoranza.

    rispondi citando
  • minerva.
    Minerva. Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Febbraio 2015, all or 14:12
    L'errata indicazione in bonifico della corretta detrazione fiscale non è causa di decadenza del beneficio, l'importante è che sia stato fatto un bonifico per le detrazioni fiscali. Quindi, anche se hai indicato la detrazione sulle ristrutturazioni, puoi continuare a beneficiare della detrazione sul risparmio energetico per gli infissi.
    Ti consiglio questo articolo:
    https://www.lavorincasa.it/bonifico-detrazioni-errato/
    rispondi citando
  • riky25
    Riky25 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Febbraio 2015, all or 11:30
    Allora ragazzi grazie della vostra pazienza. Volevo porvi a riassunto di questa nostra discussione il seguente quesito:
    Posso portare in detrazione gli infissi al 50% + il costo sostituzione caldaia sempre al 50% + l'acquisto dei mobili?
    La mia pratica al comune recita: "dichiarazione di inizio lavori urgenti di manutenzione straordinaria ed ordinaria consistenti nella sostituzione degli infissi esterni, revisione impianto di riscaldamento, di revisione dei pavimenti ed opere di pitturazione interna da effettuare su un abitazione per civile abitazione".
    Grazie della vostra cortesia.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giodeco
Salve, La ditta che sta eseguendo i lavori di ristrutturazione provvederà a fare le varie pratiche per le detrazioni e l'invio dei documenti a ENEA. I lavori in questione...
giodeco 15 Settembre 2020 ore 13:47 2
Img 16052558
Buonasera, vorrei attivare il bonus mobili e dovendo attivare manutenzione straordinaria avrei due ipotesi:1) a dicembre ho attivato (non ancora installato) impianto fotovoltaico...
16052558 07 Luglio 2020 ore 10:51 3
Img gianlucatarantino
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum, ho appena acquistato casa (prima casa), mi accingo a fare dei lavori di ristrutturazione, in particolare cambio infissi, porta d'ingresso...
gianlucatarantino 06 Luglio 2020 ore 18:49 1
Img giuliotorreggiani
Buongiorno, per accedere alla detrazione fiscale del 65% è necessario sostituire la caldaia esistente con una caldaia a condensazione di classe A con contestuale...
giuliotorreggiani 27 Maggio 2020 ore 11:35 2
Img fabioottaviani
Buongiorno, mi accingo a ristrutturare casa rifacendo completamente il tetto. Il nuovo tetto in legno isolato e ventilato mi permette di rientrare nell'ecobonus .mi chiedevo cosa...
fabioottaviani 22 Maggio 2020 ore 15:53 8
Notizie che trattano Detrazione risparmio energetico o mobili sono cumulabili? che potrebbero interessarti


Il bonus facciate esclude il bonus mobili

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A fronte di lavori sula facciata di un edificio si godrà anche del bonus mobili solo se gli interventi si fanno rientrare tra quelli di recupero del patrimonio edilizio

Via libera al Bonus verde anche per il 2020

Fisco casa - Prorogata anche per il prossimo anno la detrazione fiscale del 36% relativa al bonus verde per gli interventi di sistemazione a verde nelle unità immobiliari.

Il bonus verde si estende all'arredo da giardino

Fisco casa - Al bonus verde si aggiunge il bonus per arredare il giardino: gazebi, tavoli, sedie e divanetti da esterno. È quanto previsto da un emendamento al Decreto Rilancio

Bonus rubinetti: di cosa si tratta?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con emendamento alla Legge di Bilancio 2020 fa il suo ingresso il bonus rubinetti, la detrazione del 65% dei costi per acquisto di rubinetti che riducono i consumi

Ristrutturazioni: previsto in Sardegna un bonus aggiuntivo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nella Regione Sardegna in caso di esecuzione di interventi di ristrutturazione è allo studio la previsione di un bonus aggiuntivo del 40%. Ecco di cosa si tratta

Bonus casa: le novità della Legge di Bilancio 2018

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Appena pubblicato il testo ufficiale della Legge di Bilancio 2018 con le novità economiche e fiscali più importanti anche per chi effettuerà dei lavori in casa

Bonus facciate 2020: le ultimissime novità

Fisco casa - Bonus facciate: la detrazione al 90% per le spese di rifacimento delle facciate degli edifici si estende a professionisti, imprese e lavoratori autonomi. Le novità

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Bonus casa 2019: le novità in arrivo con la Legge di Bilancio

Leggi e Normative Tecniche - Approvata la manovra fiscale del governo con proroga per tutto il 2019 delle detrazioni fiscali relative a spese sulla casa. Ecco quali sono gli sconti previsti
REGISTRATI COME UTENTE
318.054 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//